menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Di Rosa (Ncs): « Porto Empedocle sull'orlo del fallimento, intervenga il prefetto»

Lo scrive in una nota Peppe Di Rosa, referente per la provincia di Agrigento di Noi con Salvini

«A Porto Empedocle, scuole senza riscaldamenti per mancanza fondi e, probabilmente, impiegati comunali senza lo stipendio di gennaio».

Lo scrive in una nota Peppe Di Rosa, referente per la provincia di Agrigento di Noi con Salvini.

«I numeri non mentono mai - ha incalzato -. Quando avevamo gridato che Porto Empedocle era un comune sull'orlo del fallimento, i dirigenti si erano schierati con l’allora sindaco, adesso il commissario cosa fa? Nessuno ha nulla da dire. Possibile che i cittadini vessati dalle tasse al massimo consentito adesso siano pure senza servizi?

Impiegati senza stipendio, scuole senza servizi primari, cosa si deve aspettare la popolazione empedoclina ancora? E la stampa locale cosa fa? Adesso basta, intervenga il prefetto», conclude Di Rosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giardinetti del campo sportivo: arriva l'adozione da parte di privati

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento