menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I candidati alle primarie "Agrigento2020"

I candidati alle primarie "Agrigento2020"

Primarie Agrigento2020, i renziani: "No a questa marmellata"

Continua il pugno duro contro la grande coalizione. I renziani: "Non saremo mai complici di scelte fatte dai soliti noti e chiediamo lo scioglimento della marmellata 'Agrigento2020' e l'annullamento di queste primarie"

"Con Forza Italia ci si confronta alle elezioni, non alle primarie". Continua il pugno duro del coordinamento provinciale del "Partito democratico-Area Renzi" di Agrigento contro la grande coalizione "Agrigento 2020" per le elezioni amministrative al Comune, che vede il Pd sedere al tavolo delle larghe intese, di cui fa parte anche il deputato Riccardo Gallo di Forza Italia. 

"Il pasticcio di cui si sono resi protagonisti e responsabili il segretario provinciale del Pd, con l'avallo di politici, deputati e assessori regionali, - scrivono in una nota stampa - getta nello sconforto i tanti cittadini e militanti che nella provincia più povera d'Italia avrebbero bisogno, invece, di un progetto chiaro, in cui prevalga il cambiamento e il rinnovamento etico e morale, in netta discontinuità con il passato. Non si possono indire primarie di centro-destra-sinistra. Noi dell'Area Renzi e dirigenti del Pd vogliamo il cambiamento, vogliamo e abbiamo il dovere di essere diversi, noi vogliamo caratterizzarci con una azione politica forte, incisiva, che finalmente faccia uscire dal pantano la città di Agrigento e l'intera provincia. Non saremo mai complici di scelte fatte dai soliti noti e chiediamo lo scioglimento della marmellata 'Agrigento2020' e l'annullamento di queste primarie".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Belt and Road Exibition 2021”, Agrigento presente alla fiera on line

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento