menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Partito democratico, riesplode l'amore: Simone Di Paola nuovo segretario, Iacono presidente

Fino a non pochi giorni fa le due fazioni si scontravano a colpi di ricorsi, c'era chi chiedeva l'annullamento del congresso. Poi è stata trovata una sintesi

Pd, alla fine ha trionfato l'amore. Dopo settimane di scontri da "coltelli tra i denti", con una parte del partito che chiedeva l'annullamento del congresso ritenuto "poco partecipato" (e stiamo usando un eufemismo), oggi tutto si è rincongiunto nel nome della pace e della concordia.

Senza che vi siano notizie rispetto ai ricorsi presentati da diversi esponenti locali (in sessanta firmarono una lettera durissima in cui chiedevano di fermare quel congresso), la Commissione Provinciale per il congresso della federazione di Agrigento ha infatti "preso atto del lavoro di sintesi promosso dai due candidati alla segreteria provinciale, Giovanna Iacono e Simone Di Paola" e ha dichiarato legittime le nomine di tutti e 70 i componenti dell'assemblea provinciale, ma soprattutto "proclamato" segretario provinciale Simone Di Paola e nuovo presidente provinciale del partito la sua unica avversaria, Giovanna Iacono.

Partito democratico, chiesto l'azzeramento del congresso: presentato ricorso

L'accordo, da quanto ci risulta, prevederebbe anche alcune "pedine" in seno all'assemblea regionale. "Giovanna Iacono e Simone Di Paola, nel ringraziare quanti, a tutti i livelli hanno lavorato e sostenuto le ragioni di una rinnovata unità del partito - dice una nota - rendono altresì omaggio a quanti, con passione e dedizione, hanno, fino a ieri, sostenuto le due proposte politiche e che da domani saranno protagonisti del nuovo corso unitario del partito". Nella stessa nota si parla a chiare lettere di una "squadra forte e finalmente coesa, capace di mettere insieme il meglio del partito e della società civile agrigentina, in coerenza con un progetto che, attraverso il valore dell’unità, restituisca al PD di questo nostro territorio una dimensione ed un protagonismo certamente più consoni della forza e del radicamento del più grande partito italiano".

Sembrano lontani i tempi in cui gli attivisti ritenevano sostanzialmente una "farsa" quel congresso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento