Bando regionale parchi giochi, Pullara: “Spero che i comuni stiano partecipando".

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Con decreto del 08/08/2019, pubblicato il 13/09/2019 sul Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana,     è stato emanato, nell’ambito del dipartimento regionale della famiglia e politiche sociali, l’avviso per la creazione di parchi giochi inclusivi.”- Lo afferma l’onorevole Carmelo Pullara capo gruppo Popolari e Autonomisti all’Ars.-

“Il progetto nasce con la finalità di migliorare la qualità di vita dei minori con disabilità psichica e/o fisica assicurando, così come recita il bando, uguale accesso rispetto agli altri bambini alla partecipazione ad attività ludiche, ricreative e del tempo libero, facilitando l’interazione sociale e rapporti amicali. La scadenza per la presentazione delle istanze era prevista per il 31 ottobre. Visto la scarsa attenzione da parte dei consigli comunali  ho chiesto di valutare una proroga dei termini per presentare la domanda, proroga che è stata accordata fino al 22 novembre c.a. Spero vivamente che le amministrazioni comunali della provincia di Agrigento e per citarne alcune quelle di Licata, di Palma di Montechiaro, di Campobello di Licata, di Canicattì e di Sciacca, si stiano adoperando per partecipare a questa importante bando.

Mi meraviglio come i consigli comunali, non siano attenti e da pungolo verso le rispettive amministrazioni nel farle partecipare. Si critica di sovente l’operato della regione non curanti del fatto che spesso” – conclude l’on. Pullara – “ci sono delle opportunità che non vengono colte". 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento