rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Politica

Parcheggio pluripiano, Codacons torna alla carica: "Perché non si rescinde il contratto?"

Il vicepresidente provinciale sollecita l'ente a garantire trasparenza sulle somme dovute dal privato

Gestione del parcheggio pluripiano di via Nenni, nuovo durissimo attacco del Codacons. Il vicepresidente provinciale Giuseppe Di Rosa, infatti, torna ad evidenziare come la società che gestisce il bene stia accumulando nuovamente dei debiti nei confronti del Muncipio.

Un arretrato nel trasferimento delle somme dovute che ammonterebbe ad oggi ad oltre 180mila euro. "Sindaco, è a conoscenza della situazione o il suo vicesindaco non la informa? - chiede Di Rosa -. Cosa ne pensa la sua amministrazione della mancata trasparenza sulla gestione del pluripiano della quale oggi Lei è sicuramente responsabile? Non sarebbe opportuno illustrare la questione pluripiano alla città rendendo conto ai cittadini dello stato di fatto del rapporto con la ditta che lo gestisce visto che si tratta di soldi pubblici e di mancati servizi al cittadino?".

Di Rosa, quindi, si chiede come mai l'Ente non stia provvedendo a rescindere il contratto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggio pluripiano, Codacons torna alla carica: "Perché non si rescinde il contratto?"

AgrigentoNotizie è in caricamento