menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino

Il sindaco di Palma di Montechiaro, Stefano Castellino

Feste settembrine in onore della patrona, è scontro aperto sulle spese

Le scelte dell'amministrazione di Stefano Castellino sono state fortemente criticate dall'ex candidato a sindaco, per il movimento dei Cinque Stelle, Martino Falsone e dall'ex primo cittadino Pasquale Amato

Feste settembrine in onore della patrona di Palma di Montechiaro. Le scelte dell'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Stefano Castellino, sono state fortemente criticate dall'ex candidato a sindaco, per il movimento dei Cinque Stelle, Martino Falsone e dall'ex primo cittadino Pasquale Amato.

"Si parla di pre-dissesto - scrive su Facebook Martino Falsone - ma stanno per spendere 33 mila euro più varie ed eventuali per le feste settembrine".  "Si resta perplessi, se non addirittura sconcertati, nello scoprire che la nostra amministrazione paga - ha scritto Pasquale Amato - lo spettacolo dell'otto sera, 16 mila euro per Antonella Ruggiero che solo pochi mesi fa è stata pagata dall'Unione dei Comuni Bovo Marina - Scala dei Turchi, 8 mila euro". 

Il sindaco Stefano Castellino replica, secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia, che "Un programma così ricco e varigato non si vedeva da anni". Castellino precisa poi che "le informazioni dei suoi oppositori sono errate in quanto i 15 mila euro rappresentano il costo complessivo dello spettacolo che non sarà solo il concerto della Ruggiero, ma un evento di circa tre ore".  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento