Carmelo Pullara
Politica

Trasferimento dei migranti, Pullara: "Condivido l'ordinanza di Musumeci"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"Condivido totalmente e sostengo con forza la scelta del Presidente della Regione Nello Musumeci di firmare un'ordinanza di sgombero di hotspot e centri di accoglienza per i migranti. Oggi più che mai occorre ripristinare la legalità. "

Sono le parole del deputato regionale l'On. Carmelo Pullara capogruppo Popolari e Autonomisti all'Ars.

"L'aumento della curva dei contagi-dichiara Pullara- ha indotto il governatore Nello Musumeci a porre rimedio firmando di suo pugno una nuova ordinanza che pone nuove restrizioni sui migranti. Con la nuova ordinanza viene disposto lo sgombero immediato di tutti gli hotspot e i centri di accoglienza. Inoltre - continua Pullara - tutti i migranti devono essere trasferiti e ricollocati in altre  strutture fuori dal territorio della regione siciliana non essendo possibile garantire la permanenza nell'isola nel rispetto delle misure sanitarie di prevenzione del contagio. Sono  favorevole e sostengo la scelta del Presidente Musumeci. Al fine di garantire e tutelare la salute e l'incolumità pubblica è fatto divieto di ingresso, transito e sosta nel territorio della regione Siciliana da parte di ogni migrante che raggiunga le coste siciliane con imbarcazioni di grandi e piccole dimensioni. La Sicilia - aggiunge Pullara - vive uno stato di emergenza da mesi a causa dei ripetuti sbarchi, delle fughe e non da ultimo i casi di Covid interni ai centri di accoglienza. Il presidente Musumeci è la più alta carica istituzionale siciliana in tema di sanità  e fa' bene a predisporre queste misure urgenti. Speriamo che con queste nuove restrizioni - conclude Pullara - sia assicurato il ritorno alla normalità. Occorre ripristinare la legalità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimento dei migranti, Pullara: "Condivido l'ordinanza di Musumeci"

AgrigentoNotizie è in caricamento