rotate-mobile
Martedì, 21 Marzo 2023
Politica

Nuovo incarico esterno al Comune, Firetto: “Con quale criterio è stato affidato?”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

L'incarico affidato qualche giorno fa a un tecnico esterno al Comune di Agrigento pone una questione di metodo. Ci si chiede quale sia la procedura utilizzata per  affidamenti come questo, come sia stato calcolato il compenso, se ci sia stata una negoziazione, se sia stata usata una piattaforma telematica per la ricerca del profilo. Non è noto in atti che cosa debba fare questo tecnico, cioè quali obiettivi dovrà raggiungere nell'interesse della città. Il ricorso alla nuova normativa regionale per la pianificazione territoriale dovrà pur tenere conto  della fase in cui era giunto l'iter di revisione del piano regolatore generale. Che cosa intende fare delle direttive generali che contengono gli esiti della concertazione con ordini, sindacati e associazioni? Ci vuole spiegare il sindaco come vede e  interpreta lui  lo sviluppo urbanistico di Agrigento?

La città si era già espressa: no consumo di suolo, no speculazioni, uno sviluppo urbanistico sostenibile nell'interesse delle generazioni che verranno.  Di questi  temi il sindaco che ne pensa? Nella determina di incarico invece non rinveniamo alcun elemento che si colleghi a queste linee condivise. La pianificazione urbana non è ammissibile che sia pensata su riservate scrivanie. È necessario e urgente riferire alla città.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo incarico esterno al Comune, Firetto: “Con quale criterio è stato affidato?”

AgrigentoNotizie è in caricamento