menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ncd a valanga contro Firetto: "Lascerà un Comune allo sbando"

Dopo il botta e risposta tra il candidato sindaco di Agrigento Giuseppe Di Rosa e l’Amministrazione comunale empedoclina, adesso anche il “Nuovo centro destra” di Alfano non lascia spazio a dubbi circa la crisi che starebbe attanagliando l’ente

Duro attacco del “Nuovo centro destra” di Porto Empedocle nei confronti dell’attuale sindaco della città marinara, Lillo Firetto. Il partito del leader Angelino Alfano, tramite una nota stampa diramata ieri sera, ritiene che “sia ormai giunto il momento di fare chiarezza e di smascherare il grande bluff che si aggira intorno l'amministrazione comunale di Porto Empedocle. La Corte dei Conti continua a bacchettare le scelte finanziarie del comune marinaro, che negli ultimi anni ha sperperato enormi risorse in spese correnti ed oggi non riesce più neppure a pagare puntualmente gli stipendi. Mancano pochi giorni alla fine del 2014 ed ancora non è stato approvato il Bilancio di Previsione 2014, voluto appositamente dal sindaco per gestire in totale solitudine le risorse della città, attraverso una serie di scelte discutibili e tese a non tutelar e gli interessi degli empedoclini”.

Dopo il botta e risposta avvenuto ieri tra il candidato sindaco di Agrigento Giuseppe Di Rosa e l’Amministrazione comunale empedoclina, che tramite il dirigente finanziario Salvatore Alesci e il segretario generale Pietro Rizzo aveva risposto dicendo che i conti erano in perfetto ordine, adesso anche il “Nuovo centro destra” non lascia spazio a dubbi circa la crisi che starebbe attanagliando l’ente.

“Firetto - si legge ancora nella nota del partito di Alfano - lascerà un Comune allo sbando, lascerà un Bilancio sbilanciato. Debiti non pagati, soldi finiti e crediti non richiesti. Le smentite di Firetto devono avvenire ‘carte alla mano’ e non con eleganti e vuote parole. Porto Empedocle ormai ha compreso il tradimento del proprio sindaco. Nessuna promessa mantenuta, solo sogni infranti. Il ‘Nuovo centro destra’ mantiene e manterrà le distanze dal sindaco Firetto, ritenendolo unico artefice dell'attuale disastro empedoclino. Eventuali scelte di Firetto, non vedranno mai Ncd condividerne il percorso”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento