menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mario Lazzano e Ivan Paci

Mario Lazzano e Ivan Paci

Nuovo assessore alla Provincia, Paci e Lazzano: "D'Orsi disattende lo Statuto"

Secondo i due consiglieri del Pdl "con questa ennesima nomina è stato disatteso lo Statuto della Provincia che prevede la presenza in Giunta di un assessore donna che si occupi di Pari opportunità".

 

"Ci risiamo! Il presidente D’Orsi non dà nemmeno il tempo ad un assessore di insediarsi che l’indomani lo licenzia". E' l'intervento dei consiglieri provinciali del Pdl, Mario Lazzano e Ivan Paci, in seguito alla nomina di Salvatore Tannorella ad assessore provinciale, entrato in Giunta al posto di Teresa La Marca.
 
"L'amministrazione – dicono i due consiglieri - disattendono sempre la mozione approvata dal Consiglio provinciale che prevede la riduzione del numero degli assessori a 8. Fra l’altro, con questa ennesima nomina è stato disatteso lo Statuto della Provincia che prevede la presenza in Giunta di un assessore donna che si occupi di Pari opportunità. L’unico obiettivo di questa maggioranza raccogliticcia (Mpa-Pd) è l’occupazione del potere fine a se stesso, infischiandosene dei veri reali problemi della collettività agrigentina, preferendo galleggiare fino alla fine del mandato. Il lavoro, si fa per dire, del presidente D’Orsi fino ad oggi svolto – concludono i due esponenti del Pdl - è stato quello di aumentare le tasse (Tassa Rc auto) e di 'assumere assessori con contratto a tempo' ".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento