Coronavirus e autocertificazione, M5S propone app

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

"L'uso di tecnologie e dati digitali svolge, e ancor più svolgerà, un ruolo importante per semplificare non solo la nostra quotidianità, ma anche le procedure di autocertificazione con moduli aggiornati: in un momento d’emergenza particolare come quello in cui stiamo vivendo è  fondamentale" - così spiegano in nota Andrea Giarrizzo e Filippo Perconti, parlamentari del Movimento 5 Stelle e componenti della commissione attività produttive della Camera dei Deputati. 

"È stato approvato l'ODG in cui chiediamo al governo di rendere operativa l'app che permetterà gratuitamente, in chiave green e quindi senza sprecare carta, l'accesso e la compilazione dei moduli per gli spostamenti, al fine di semplificare  questa procedura".

"Un metodo che, ovviamente, velocizzerebbe e non poco il processo di validazione delle autocertificazioni e le relative verifiche; il Ministero per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione ha elaborato diverse applicazioni per smartphone, che potranno consentire ai cittadini di interagire in modo semplice e sicuro con i servizi pubblici locali e nazionali" - concludono gli esponenti pentastellati. 
 

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento