Casteltermini: Il M5s segnala finanziamenti in materia di efficientamento energetico e antincendio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

I portavoce locali del M5s, insieme al deputato Filippo Scerra, hanno indirizzato al commissario straordinario del Comune di Casteltermini due istanze con cui segnalano finanziamenti statali in materia di efficientamento energetico e antincendio. Con la prima istanza, gli esponenti pentastellati, hanno voluto informare sulla cosiddetta “norma Fraccaro” riguardante la ripartizione a tutti i comuni, per il 2020, di un importo complessivo di 500 milioni di euro, sulla base di quote stabilite in base alla popolazione.

Al Comune di Casteltermini, infatti, avendo una popolazione compresa trai i 5.001 e i 10.000 abitanti spetteranno 70.000 euro che potranno essere utilizzati per interventi di efficientamento energetico, sviluppo territoriale sostenibile, adeguamento e messa in sicurezza di scuole, edifici pubblici e patrimonio comunale, nonché all’abbattimento di barriere architettoniche. Il Comune beneficiario del contributo, precisa la norma, è tenuto ad iniziare l’esecuzione dei lavori entro il 15 settembre 2020. In caso di mancata esecuzione dei lavori o di parziale utilizzo della somma, quest’ultima verrà revocata in tutto o in parte.

La seconda, invece, concerne l’avviso pubblico per la concessione di contributi in favore di Enti Locali per l’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici pubblici adibiti ad uso scolastico. Ammessi ai contributi decretati dal Ministero dell’Istruzione sono tutti gli enti locali con riferimento a uno o più edifici pubblici adibiti ad uso scolastico di ogni ordine e grado di cui sono proprietari o rispetto ai quali abbiano la competenza secondo quanto previsto dalla legge 11 gennaio 1996 n. 23. L’importo massimo del contributo, la cui domanda scade il 27 febbraio alle ore 15.00, potrà riguardare un intervento massimo di 70 mila euro per gli edifici ospitanti istituzioni scolastiche del primo ciclo di istruzione, mentre 100 mila euro per quelli
ospitanti scuole del secondo ciclo di istruzione.

I portavoce locali del MoVimento 5 Stelle e il Deputato Filippo Scerra auspicano che il Commissario e gli Uffici preposti pongano in essere tutte le attività tecnico-amministrative al fine di non perdere apprezzabili finanziamenti, le cui somme potranno indubbiamente essere impiegate per interventi utili alla collettività. 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento