Dopo l'annuncio delle dimissioni arriva la mozione di sfiducia: Scalia ad un passo dall'addio

A sottoscrivere la proposta per "mandare a casa" il sindaco di Montallegro sono stati tre consiglieri di minoranza e uno di maggioranza

Caterina Scalia

Le dimissioni sono state annunciate, attraverso i social, domenica sera. Il sindaco di Montallegro, Caterina Scalia, entro il 20 gennaio formalizzerà - secondo quanto dalla stessa è stato dichiarato - l'atto di rinuncia. Ma ieri, tre consiglieri di minoranza: Giovanni Cirillo, Giovanni Panarisi, Delia Todaro e Vito Gioacchino Scalia che è invece della maggioranza hanno protocollato una proposta di mozione di sfiducia per il sindaco Scalia. 

"Impossibile proseguire il mandato elettorale": il sindaco di Montallegro annuncia le dimissioni

I consiglieri parlano di una "fallimentare esperienza politica dell'amministrazione". La maggioranza che ha sostenuto il sindaco eletto nel giugno del 2017 si è andata, nel corso di questi tre anni e mezzo, sfaldando. Ci sono state, fra l'altro, le dimissioni di alcuni assessori che non sono stati neanche rimpiazzati. 

Elezioni comunali a Montallegro, Rina Scalia è il nuovo sindaco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia, traffico di droga e politica: scatta l'operazione "Oro bianco": 12 arresti, ecco i nomi

  • Fiumi di droga, estorsioni, minacce e il "braccetto" con la politica: ecco i dettagli dell'operazione "Oro bianco"

  • Scontro fra due auto nella zona industriale, muore impiegata 62enne

  • Rimorchio si sgancia da tir e travolge auto: due feriti, uno in gravi condizioni

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore (+79 in provincia): la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento