menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Caterina Scalia

Caterina Scalia

Approvata la mozione di sfiducia: Montallegro non ha più il sindaco

Decaduto anche il consiglio comunale che ha scelto all'unanimità, adesso s'attenderà la nomina di un commissario straordinario

Il consiglio comunale ha approvato - all'unanimità - la mozione di sfiducia. Caterina Scalia, da ieri sera, non è più il sindaco di Montallegro. Decade, naturalmente, anche la stessa Assise. Tutti a casa, dunque, a Montallegro dove lo stesso primo cittadino aveva prima annunciato le dimissioni, poi aveva fatto marcia indietro e dove, nel frattempo, appunto, era stata presentata la mozione di sfiducia da parte di 4 consiglieri comunali d'opposizione e uno di maggioranza. 

Montallegro, il sindaco ci ripensa e non si dimette ma rischia la sfiducia

La delibera del consiglio comunale è immediatamente esecutiva. Da oggi, e fino alla nomina di un commissario, l'ordinaria amministrazione verrà garantita dal vice sindaco Salvatore Iatì che è stato nominato appena 3 giorni fa in sostituzione del dimissionario Francesco Schembri Volpe. "Vi chiedo scusa se ho sbagliato ad amministrare" - ha detto in diretta web l'ormai ex sindaco Caterina Scalia - .  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giornali on line più letti, la classifica della piattaforma Similarweb

Attualità

Solidarietà all'Arma dei carabinieri, bandiere a mezz'asta al Comune

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento