Migrante in fuga e positivo al Covid, Pisano: "In pericolo la salute degli agrigentini"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Migrante positivo in fuga, Calogero Pisano insorge: "Governo smetta di importare gente infetta, in pericolo la salute degli agrigentini".

"Sono mesi che Fratelli d'Italia denuncia pubblicamente come i migranti costituiscano un ulteriore potenziale rischio per la salute pubblica, ed in particolare per le forze dell'ordine e gli operatori sanitari che con loro sono a stretto contatto. Ieri la notizia della positività al coronavirus di ventuno migranti minori  di una struttura di accoglienza di Aragona, oggi quella di un migrante positivo che, dopo avere strattonato medici ed infermieri dell'ambulanza del 118 che lo stava portando in ospedale, si dà alla fuga rischiando di infettare le persone che potrebbe incontrare. Adesso basta, gli agrigentini non sono carne da macello, il Governo PD-M5S la smetta di importare gente infetta ed intervenga immediatamente chiudendo i porti e predisponendo subito un blocco navale, qui si rischia la tragedia sanitaria. I parlamentari nazionali agrigentini la smettano di fare inutili report e video propagandistici sulle tv locali, rompano il silenzio e si occupino immediatamente della questione portandola al tavolo del Governo che sostengono. La vita degli agrigentini è più importante di una poltrona"

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento