menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Amministrative 2012:  Miccichè: "Il Pd ha già deciso per Palermo, e per Agrigento?"

Amministrative 2012: Miccichè: "Il Pd ha già deciso per Palermo, e per Agrigento?"

Amministrative 2012: Miccichè: "Il Pd ha già deciso per Palermo, e per Agrigento?"

La Federazione provinciale ha indetto un'assemblea provinciale

"Uno spiraglio di chiarezza sembra arrivare da  parte del Pd nazionale in merito alle elezioni amministrative che si terranno nella primavera del 2012 a Palermo.  A  nessuno sfugge l’importanza di questa competizione elettorale che, se pur  limitata,  rappresenterà  un test  fondamentale nel nuovo quadro politico nazionale sia che si tratti delle elezioni  comunali di Palermo,  più indicative di questo test, che di  Agrigento, non meno  importanti.  Per questa ragione non comprendiamo perché  il gruppo dirigente, da quello nazionale, a quello  regionale e provinciale del Pd,  non si decide  a disporre sul tavolo le proprie carte in merito alle elezioni che si terranno nella città dei Templi". A parlare è il coordinatore porvinciale di Sel, Calogero Miccichè.
 
"Come Sel - continua - abbiamo già avviato una discussione proficua con Idv e Federazione della sinistra, e successivamente con il nuovo corso dei socialisti agrigentini (speriamo depurati  dalle contraddizioni esistenti). Siamo in perfetta sintonia  di vedute con i comitati civici locali che in primo luogo si sono schierati per la difesa e la sicurezza del  centro storico,  con il movimento  per i beni comuni che ha sostenuto  i referendum, in particolare quello  per far tornare la gestione dell’acqua pubblica nella nostra provincia, con  singoli gruppi di persone che vorrebbero vivere in una città vivibile e non inquinata (vedi l’inquinamento del mare di S. Leone  dell’estate scorsa per mancanza di depuratori). In tutto  questo  movimento di  idee che si è costituito in città il Pd, invece di affiancarsi e garantire un  sostegno per il riscatto di questa città ridotta al totale disastro in tutti i settori sociali ed economici,  guarda al  Terzo polo  composto da Udc,  Mpa e Fli, cioè i responsabili che hanno ridotto  Agrigento in questo disastroso stato. Come abbiamo  più volte detto siamo per le primarie di coalizione che escludono totalmente il terzo Polo, perché non vogliamo condivisioni con chi  ha fatto scelte dannose per la città, come l’ultimo provvedimento  approvato  in consiglio comunale, che prevede  l’aumento del 50 percento dell’addizionale comunale Irpef (da 0,4 a 0,6). In attesa che il Pd agrigentino dia un segnale di vita,  la Federazione provinciale di Sel, in perfetta sintonia con le indicazioni nazionali e regionali, attendendo il travaglio del Pd, lascia la porta aperta nella speranza che possa comporsi l’unità delle forze del centrosinistra, ma evitando da parte del Pd tatticismi e trattative sottobanco in caso di ballottaggio con il terzo Polo. Noi siamo  determinati a dare alla città e al primo turno un nuovo volto con persone  oneste e  motivate per il bene comune. La candidatura a sindaca/o e della sua squadra segue una strada già tracciata e scaturirà dal Forum per la costituente dei beni comuni  promosso da Sel, Idv, Federazione della sinistra e quanti altri partiti del C.S. e movimenti che si formeranno. Il Forum si terrà  pubblicamente in un locale cittadino prima di natale, la  data precisa e il luogo saranno comunicati lunedì prossimo. Per questa ragione  mercoledì  7 dicembre  alle 16, la Federazione provinciale  di Sinistra ecologia libertà ha appositamente convocato una assemblea provinciale degli iscritti che si terrà presso il Centro Culturale Pasolini  di Agrigento siti in via Atenea 123, e nella quale saranno dibattute le questioni  inerenti i programmi e le linee guida  per una campagna elettorale che si prevede molto combattuta nello scacchiere della politica provinciale".
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento