Mercoledì, 16 Giugno 2021
Michele Catanzaro
Politica

Marcia per le Terme di Sciacca arriva domani a Palermo, Catanzaro: "Musumeci ci ascolti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Si concluderà domani mattina alle 11.30 a Palermo davanti a Palazzo d’Orleans sede della presidenza della Regione siciliana  la “Marcia su Palermo per le Terme”, promossa dall’amministrazione comunale per protestare contro la Regione Siciliana, proprietaria del patrimonio termale, che dopo 6 anni dalla chiusura di tutti gli impianti non ha ancora trovato una soluzione per riaprirli e rilanciarli. 

“Abbiamo attraversato la Sicilia percorrendo a piedi il ‘cammino di ‘San Bernardo’ affiancati da tanti giovani che hanno a cuore il futuro della propria regione e che hanno scelto di protestare pacificamente per chiedere interventi a favore del territorio”.  Lo dice Michele Catanzaro parlamentare regionale del Partito Democratico che per primo ha aderito all’iniziativa. 

“Lasciare  le Terme di Sciacca  ad un destino di abbandono significa chiudere le porte ad un possibile sviluppo turistico ed economico del territorio.  Il  presidente  Musumeci non faccia orecchie da mercante  e accetti di incontrarci per discutere il futuro delle Terme”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marcia per le Terme di Sciacca arriva domani a Palermo, Catanzaro: "Musumeci ci ascolti"

AgrigentoNotizie è in caricamento