"Protagonismo civico di convenienza", Mani libere presenta esposto alla Procura

L'associazione ritiene che l'Ente abbia avuto un comportamento discriminatorio rispetto alle diverse istanze ricevute

Un momento dell'intervento al Campo sportivo

Protagonismo civico, si fanno due pesi e due misure? A chiedere che si accerti questa ipotesi è il movimento "Mani Libere" che ha presentato un ennesimo esposto alla Procura della Repubblica con il quale chiede appunto di verificare l'ipotesi di atteggiamenti "discriminatori" da parte del Comune.

In particolare il portavoce Giuseppe Di Rosa fa riferimento al comportamento avuto dall'Ente nei confronti delle attività di pulizia e manutenzione della piazzetta del Campo sportivo (realizzata appunto da Mani Libere) e altre due attività, come la potatura degli alberi a Villaseta e nella zona della Bibbirria

"Appare palese  - dice - il diverso trattamento riservato alle nostre richieste e ad altre analoghe richieste (esistono? Sono state autorizzate? E da chi?) con evidente trattamento discriminatorio e di chiaro protagonismo per convenienza... Ritenuto pertanto che il Comune avrebbe di fatto perpetrato un abuso e contravvenuto alle più elementari prescrizioni in materia di trasparenza, salute e salubrità pubblica nonché della sicurezza ed equità di trattamento tra tutti i cittadini... si chiede di volere intervenire a tutela e rispetto delle leggi vigenti".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Moto ape contro camion sulla statale 115, muore ottantottenne

  • "Temevo di essere ucciso ma ho detto no al rientro in Cosa Nostra", Quaranta si racconta a Rebibbia

  • Matrimonio show per un'empedoclina: in chiesa sopra un carretto siciliano

  • "Occupazione abusiva di suolo pubblico", guai per una pizzeria della città

  • "Restituite stipendio e Tfr o vi licenzio", direttore supermercato condannato a 5 anni

  • "Tangenti per chiudere un occhio sulla contabilità", fra gli arrestati c'è un imprenditore favarese

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento