rotate-mobile
Politica

Mercato ortofrutticolo a rischio chiusura, Di Rosa: "Si prendono in giro i cittadini"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Stamattina apprendo dalla stampa che il mercato all'ingrosso di ortofrutta del Villaggio Mosè, a dire dell'assessore Hamel, sarebbe a “rischio chiusura". Ecco un estratto di quello che si legge sulla stampa:

ll mercato ortofrutticolo di Villaggio Mosè è oggi a rischio di chiusura per questioni di tipo “igienico-sanitario” a causa del mancato avvio della raccolta differenziata da parte degli operatori.

"Non rispetta la differenziata", il Comune pronto a sospendere il mercato ortofrutticolo

Ad annunciarlo, durante i lavori della Commissione bilancio del Consiglio comunale, è stato nei giorni scorsi l’Assessore Nello Hamel il quale, parlando delle "grandi utenze", cioè le strutture come carcere, ospedale, centro commerciale, eccetera, ha lamentato "che, al momento, le uniche criticità che si ravvisano sempre in tema ‘grandi utenze’ sono quelle legate al mercato ortofrutticolo del Villaggio Mosè, per il quale – prosegue il verbale - continua una tale sistematica disorganizzazione che porterà molto probabilmente ad una ordinanza di chiusura, per motivi igienico-sanitari”. “La struttura di vendita sarebbe stata infatti in passato più volte invitata a dotarsi di un sistema di raccolta di scarti di lavorazione e imballaggi, ma con scarsi se non scarsissimi risultati. Così adesso l'idea di una chiusura, per quanto temporanea, appare l'ipotesi più accreditata.“

“Ora dico, ma Hamel e l'Amministrazione Firetto, hanno intenzione di prendere in giro gli agrigentini fino alla fine del mandato, e si ricandidano a continuare ad amministrare Agrigento con lo stesso “sistema”? “Sapete, non finirò mai di dire che rimpiango il momento in cui ho iniziato a conoscere ed approfondire le mie conoscenze sulle leggi che regolamentano i “mercati” agrigentini, “il mercato all'ingrosso del Villaggio mosè, come tutti i mercati al dettaglio Agrigentini, sono abusivi, ma ad essere abusivo è il comune”.

La gestione, la direzione ed il funzionamento dei Mercati all'ingrosso della filiera Agroalimentare e del settore ittico, sono disciplinati dopo la loro costituzione da parte del consiglio comunale che li ospita, da apposito Regolamento deliberato sempre dal consiglio comunale ai sensi della legge 125 del 25-3-1959, dal D.M. 10-4-1970 e dal D.P. Reg. 25-10-1989. Nel mercato, è ammessa la vendita all’ingrosso di tutti i prodotti agricoli o ittici, freschi, essiccati o trasformati destinati all’alimentazione umana, nonché dei fiori, delle piante ornamentali e delle sementi. Lo avevamo previsto nei punti del programma del nostro candidato sindaco, al comune di Agrigento si devono subito istituire e regolamentare tutti i mercati, non si può continuare ad amministrare per il non rispetto delle regole che prima di tutto vanno dettate. Alleghiamo alla presente nota il regolamento dei mercati all'ingrosso del comune di Siracusa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato ortofrutticolo a rischio chiusura, Di Rosa: "Si prendono in giro i cittadini"

AgrigentoNotizie è in caricamento