Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

"Mangia come parli", la Lega scende in piazza anche in provincia

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Sabato 29 e domenica 30 Maggio la Lega torna in 2.000 piazze italiane per incontrare, ascoltare, coinvolgere.  #Mangiacomeparli, questo il nome dell’iniziativa, sarà anche in Sicilia, patria di eccellenze e sinonimo di tradizioni e qualità. 

La Lega si schiera a difesa del Made in Italy e delle produzioni italiane contro Nutriscore, vino senza alcol, carne e latte finti, pesce senza pesce e farine di insetti. Intendiamo sostenere i nostri produttori, e tutti i lavoratori del comparto agricolo e della pesca, contro le follie proposte a Bruxelles, che rischiano di minare il valore commerciale dei nostri prodotti e dare vita a nuove pratiche di concorrenza sleale.

La Lega e le piazze sono da sempre un connubio distintivo del nostro modo di fare politica, e sono contenta che siano proprio Matteo Salvini e la Lega a dare vita alla prima mobilitazione nazionale dopo un anno difficile contrassegnato da sacrifici e chiusure. Oltre che ai gazebo, la raccolta firme #mangiacomeparli a difesa del Made in Italy sarà attiva anche qui online  legaonline.it/mangiacomeparli da sabato 29 maggio. Così in una nota Annalisa Tardino, europarlamentare della Lega e componente della commissione Ambiente, Salute pubblica e Sicurezza alimentare.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mangia come parli", la Lega scende in piazza anche in provincia

AgrigentoNotizie è in caricamento