Gramaglia (Forza Italia): "Il Mandorlo in fiore interessi anche San Michele"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Che la Sagra del mandorlo in fiore sia partecipata e condivisa dall’intera città di Agrigento, senza esclusioni e discriminazioni”. Così afferma il consigliere comunale di Forza Italia di Agrigento, Simone Gramaglia, che spiega: “Apprendo che quest’anno gli organizzatori della Sagra porteranno nei quartieri satellite della città gli spettacoli della Sagra 2020. Bene, ma dalla lettura dell’elenco mi sono accorto che manca un quartiere che, molto spesso purtroppo, è dimenticato, tranne che dalle tasse comunali. Si tratta di San Michele, quartiere a nord della città. Ho già contattato il coordinatore organizzativo della Sagra, il dottor Raffaele Sanzo, affinchè San Michele, come gli altri quartieri satellite della città di Agrigento, non sia escluso dalla presenza dei gruppi della Sagra del mandorlo in fiore. E’ giusto, ribadisco, che l’intera città sia coinvolta dalla manifestazione”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento