Maltempo, Conte: "Situazione critica, pronto lo stato di emergenza per la Sicilia"

Il provvedimento sarà ufficializzato nel corso di un Consiglio dei ministri straordinario. Il premier: "Ci saranno le prime somme, non saranno sufficienti ma utili per avviare gli interventi in urgenza, poi le altre le stiamo reperendo"

Il premier nel corso della riunione in Prefettura

In settimana ci sarà un Consiglio dei ministri straordinario, convocato dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte, per deliberare lo stato di emergenza in Sicilia per il maltempo. Ad annunciarlo è lo stesso premier, durante la conferenza stampa congiunta con il primo ministro della Repubblica Algerina Democratica e Popolare, Ahmed Ouyahia.

Danni per quasi 20 milioni di euro, Palma dichiara lo stato di calamità

Ieri Conte è stato in Sicilia per un sopralluogo nei luoghi martoriati dal maltempo e ha incontrato sindaci e rappresentanti delle forze dell'ordine nel corso di una riunione in Prefettura. A Palermo "ho trovato una situazione molto critica - ha detto Conte - e la Sicilia sarà tra le regioni per le quali delibereremo lo stato d'emergenza in consiglio dei ministri che si terrà in settimana e che non era prefissato ma che si terrà in via straordinaria".

I danni provocati dall'Akragas, Firetto: "Chiederemo aiuti alla Regione e al ministero"

Conte ha ricordato lo stanziamento di 1 miliardo di euro destinati al "riassetto idrogeologico e già deliberati", in seno al ministero  dell'Ambiente, "in un quadro pluriennale di intervento". Ma lo stato di emergenza scatterà "per più urgenti interventi nelle regioni funestate da maltempo. Sulle somme da destinare non mi fate domande: stiamo cercando di ampliare il plafond a disposizione. Nel prossimo Consiglio ci saranno le prime somme, non saranno sufficienti ma utili per avviare gli interventi in urgenza, poi le altre le stiamo reperendo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Auto finite in mare e in voragini, strade interrotte e famiglie evacuate: è stato l'inferno 

(Redazione PalermoToday)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 59 nuovi positivi nell'Agrigentino: ci sono anche insegnanti e studenti, è raffica di scuole chiuse

  • Tragedia a Villaseta: giovane si toglie la vita, avviate le indagini

  • Non si fermano i contagi a Sambuca, altri nove positivi: tra questi anche un impiegato

  • Amministrative, Franco Miccichè il nuovo sindaco: vittoria a valanga su Firetto

  • Coronavirus: 17 positivi in provincia, ci sono pure 6 alunni e 2 insegnanti

  • Studenti positivi al Covid 19, Miccichè chiude il "Politi" e Di Ventura il "Verga"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento