Giovedì, 29 Luglio 2021
Politica

Forza Italia lancia un ultimatum: "Il sindaco governi la città, o lasciamo la maggioranza"

Gli stessi, in una nota, invitano il sindaco a "riassumere la gestione politico - amministrativa, senza delegare altri, ed a stabilire  un contatto programmatico stabile con le forze politiche della maggioranza che lo sostengono".

forza italia

La maggioranza del sindaco Miccichè continua ad essere "irrequieta". A dar segni di insofferenza, ancora una volta, è il gruppo di Forza Italia composto dai consiglieri Gramaglia, Cantone e Civiltà (quest'ultimo presidente del Consiglio comunale).

Gli stessi, in una nota, invitano il sindaco a "riassumere la gestione politico - amministrativa della città, senza delegare altri, ed a stabilire  un contatto programmatico stabile con le forze politiche della maggioranza che lo sostengono".

Un appello abbastanza inusuale, se non allarmante: a chi il sindaco avrebbe delegato la gestione della città in sua vece?

Nella nota i consiglieri, rivolgendosi direttamente al primo cittadino dicono che "dispiace ricordarle che una maggioranza politica è retta da una visione comune di come amministrare la cosa pubblica avendo bene in mente quelle che sono le attività che è necessario porre in essere per realizzare un programma ben preciso che stia alla base del sentire comune della coalizione che fa parte della maggioranza. Quando tutto ciò viene meno - continuano - perché si preferisce sostituire la maggioranza con un cerchio magico, quando si sostituisce la democrazia con l'oligarchia, quando viene a mancare un progetto di sviluppo comune della città, quando non vi è una programmazione che stabilisca tempi e modi di realizzazione di tutto ciò che la coalizione di maggioranza vuole realizzare, e si vive alla giornata garantendo solo l'ordinaria amministrazione, venendo meno agli impegni che erano  stati presi con gli elettori, allora penso che, da parte di chi ha la responsabilità amministrativa della città, sia stato deciso di far venire meno i presupposti che hanno caratterizzato la nascita della maggioranza politica".

I consiglieri di Forza Italia, che con un gruppo di soli tre componenti hanno ottenuto non solo la presidenza del Consiglio, ma anche la guida della quinta commissione, dicono di aver riposto "tanta fiducia" nel sindaco e per questo chiedono al primo cittadino "di prendersi in mano (SIC!) la gestione politico-amministrativa della città" e di sedere con la sua maggioranza per fare il "punto della situazione" per non renderi consiglieri "complici dello sfascio della città. Noi - concludono - continueremo a darle  fiducia a condizione che non ci metta in difficoltà  portandoci a  scegliere tra stare in maggioranza o stare dalla parte della città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia lancia un ultimatum: "Il sindaco governi la città, o lasciamo la maggioranza"

AgrigentoNotizie è in caricamento