rotate-mobile
Politica Joppolo Giancaxio

Lo Dico: "Sintonia tra sindaco e maggioranza"

Botta e risposta dopo la bocciatura del sunto sulla salvaguardia degli equilibri di bilancio in...

In merito alla bocciatura, in seno al Consiglio comunale di Joppolo Giancaxio, del punto all’odg riguardante la salvaguardia degli equilibri di bilancio, causata anche dall’astensione dei consiglieri che sostengono la maggioranza, questi ultimi hanno reso noto un manifesto pubblico, qui di seguito menzionato, nel quale si chiarisce l’intera vicenda.

“Il gruppo consiliare che sostiene l’amministrazione - si legge - condanna le dichiarazioni  fatte dal capogruppo di opposizione Carruba, riportate dagli organi di stampa e ripetute nel manifesto, perché false e calunniose. Precisa che l’astensione nella votazione, per la salvaguardia degli equilibri di bilancio, rappresenta, per tutti i consiglieri di maggioranza, non una presa di distanza dall’Amministrazione Lo Dico, ma un gesto coraggioso, un atto di responsabilità nei confronti dei cittadini di Joppolo, una forma di protesta contro il comportamento dei consiglieri di opposizione. Infatti, il gruppo consiliare di opposizione, manovrato da qualche personaggio, spinto da rancori personali, cerca da tre anni, di bloccare l’azione amministrativa impedendo al Consiglio di approvare atti importanti e indispensabili per lo sviluppo del paese. La non approvazione del piano triennale, con molta probabilità, farà perdere il finanziamento di 2.350.000 euro per la sistemazione della via Cesarò, via Giglione, piazza Marconi, corso Umberto, via Dell’Arco, via Sant’Ignazio, l’Arco e i fabbricati di proprietà comunale siti in piazza. Per questi motivi - continua il manifesto - il gruppo consiliare che sostiene l’Amministrazione, biasima l’azione politica negativa di questa opposizione improntata alla contrapposizione sterile per farci perdere l’identità come comune e alla inefficienza, manifesta totale solidarietà al sindaco e alla sua giunta e condanna con forza il modo volgare, incivile ed arrogante con cui qualche consigliere apostrofa assessori che lavorano con serietà, competenza e professionalità. Il gruppo consiliare che sostiene il Sindaco e la Giunta responsabilmente ed autonomamente comunica alla Cittadinanza la volontà di auto licenziare il Consiglio Comunale per evitare ulteriori danni alla Collettività, sperando che le forze politiche 'vere' presenti a Joppolo abbiano la capacità di riflettere e scegliere rappresentanti che lavorino per il bene di Joppolo e dei suoi cittadini.”
 
Il sindaco Totò Lo Dico nel ribadire la piena sintonia con le forze di maggioranza si rammarica poiché l'opposizione sta facendo scrivere una delle pagine più buie della storia dei Consigli comunali di Joppolo e si augura che questa vicenda faccia riflettere tutti per trovare assieme in un breve futuro uomini veri che lavorino esclusivamente per il bene di Joppolo. “Purtroppo – ha dichiarato Lo Dico - debbo constatare con amarezza che l'opposizione ha perduto il significato del bene comune. Le guerre portano distruzione, solo con la pace e l'armonia si costruisce il bene collettivo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo Dico: "Sintonia tra sindaco e maggioranza"

AgrigentoNotizie è in caricamento