Politica Lampedusa e Linosa

Linosa senza bancomat, Sodano presenta interrogazione parlamentare

L'isola è sprovvista di una cassa veloce da maggio, il deputato chiede spiegazione ai ministeri

Linosa da maggio senza uno sportello bancomat, arriva una interrogazione parlamentare. A firmarla è il deputato del gruppo Misto Michele Sodano.

Come avevamo raccontato ieri, infatti, la minore delle Pelagie è al momento sprovvista di uno sportello postamat funzionante, con l'impossibilità per residenti e turisti di ritirare alla cassa veloce elettronica i propri risparmi.

"A quanto risulta all’interrogante, allo stato attuale, lo sportello bancomat più vicino, ovvero altre filiali bancarie, con cui poter fronteggiare momentaneamente la situazione, si trova nell'isola di Lampedusa, a 52 kilometri di distanza via mare - dice Sodano -. Questa situazione, unita allo stato di isolamento di Linosa ancora sprovvista di collegamenti quotidiani certi con la terraferma, comporta inaccettabili ripercussioni non solo a livello economico, ma anche in termini di danno all’immagine, stante la carenza di un servizio fondamentale come quello dello sportello Postamat per il prelievo di denaro contante".

Per questo Sodano chiede ai ministro dello Sviluppo economico, a quello dell'Economia e delle finanze e al Ministro per il Sud e la coesione territoriale  "quali iniziative di competenza, e con carattere di urgenza, intendano porre in essere per il tramite di Poste Italiane affinché sia accertato il difetto di funzionamento dell’Atm e garantita la tempestiva riattivazione dello sportello Postamat presso l’ufficio postale di Linosa" oltre che se "si intenda procedere per verificare le responsabilità amministrative e le reali cause del mancato aggiustamento di un servizio pubblico nei tempi dovuti onde evitare che la situazione si ripeta nel tempo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Linosa senza bancomat, Sodano presenta interrogazione parlamentare

AgrigentoNotizie è in caricamento