Italia Viva di Matteo Renzi? Peppino Palmeri: "Sono rimasto nel Pd"

Il segretario del circolo di Lampedusa: "Il partito Democratico aggrega le migliori energie della sinistra riformista e del centro moderato"

L'ex sindaco Giusi Nicolini, Peppino Palmeri e Matteo Renzi a Lampedusa

Era e resta segretario del circolo del Pd di Lampedusa. Si tratta di Peppino Palmeri, marito dell'ex sindaco delle Pelagie Giusi Nicolini, che non ha aderito, contrariamente a quanto è circolato - e anche con una certa insistenza - negli ultimi giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Nessuna adesione ad Italia Viva - spiega Palmeri - . Da renziano sono rimasto nel Pd. Sono stato uno dei primi in Sicilia a fondare il comitato civico 'Ascani Giachetti', ma questo non significa che ho aderito ad Italia Viva - ha spiegato - . Continuo nel Pd perché, malgrado tutto, credo che rappresenti l'unica vera alternativa alle destre populiste, sovraniste e neofasciste che in questa stagione politica stanno mettendo a rischio la democrazia nel nostro Paese. Il partito Democratico, che aggrega le migliori energie della sinistra riformista e del centro moderato, ha il dovere di mettere fine alle guerre interne e di adoperarsi a sanare le divisioni che lo hanno lacerato degli ultimi tempi".

"Italia Viva" arriva in provincia: ecco chi sono i nuovi Renziani

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia l'incendio mentre il camion è sul viadotto, motrice invasa dalle fiamme

  • "Minacce di morte e calci nella pancia alla fidanzata incinta", la donna lo perdona e ritira la querela

  • Si erano perse le tracce da una settimana, la favarese Vanessa Licata è stata ritrovata

  • Tenta di bloccare tunisino in fuga da Villa Sikania e viene aggredito: poliziotto finisce in ospedale

  • Lunghe attese al pronto soccorso? Scoppia il tafferuglio, 4 feriti: pure 2 infermieri

  • Movida a rischio, altra rissa tra giovanissimi a San Leone: volano pugni

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento