rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Amministrative 2022 / Lampedusa e Linosa

Martello a capo dell'opposizione: "Nessun passo indietro, ci sono e ci sarò"

L'ex sindaco delle Pelagie: "Lavoreremo senza sosta dentro e fuori il Comune: se infatti alla nuova amministrazione spetta il compito di governare, a noi spetta quello di vigilare, verificare, controllare ed avanzare proposte utili alla nostra comunità"

"Il mio amore per Lampedusa e Linosa è talmente forte che nessun risultato elettorale potrà mai metterlo in discussione. A prescindere dal ruolo e dall’etichetta, io ci sono e ci sarò. Se dunque qualcuno pensava che dopo il 12 giugno mi sarei fatto da parte, si sbagliava di grosso". Lo scrive, sui social, Totò Martello, candidato al secondo mandato elettorale sconfitto da Filippo Mannino. 

Amministrative 2022, a Lampedusa Mannino fa il "miracolo" e batte Martello

Martello ha parlato del suo "nuovo percorso, con l’amore di sempre per Lampedusa e Linosa": quello di capogruppo di Opposizione. "A guidarci in questa nuova sfida, proprio come un faro indica la giusta direzione ai pescatori, saranno valori fondamentali: legalità, democrazia, solidarietà, rispetto delle regole e dei diritti, e soprattutto coerenza. Sì, coerenza - ha scritto - con tutto il lavoro che abbiamo fatto negli ultimi cinque anni, un lavoro importante che è sempre stato rivolto soprattutto a loro, alle ragazze ed ai ragazzi di Lampedusa e Linosa. Insieme con me, in consiglio comunale, nel gruppo di opposizione, ci saranno Salvatore Prestipino, Debora Guaragno e Teresa Giammona. Con loro, e con quanti ci hanno sostenuto e continueranno a farlo, lavoreremo senza sosta dentro e fuori il Comune: se infatti alla nuova amministrazione spetta il compito di governare, a noi spetta quello di vigilare, verificare, controllare ed avanzare proposte utili alla nostra comunità. Faremo tutto questo - aggiunge l'ex sindaco - con la passione e la competenza che ci ha sempre contraddistinto, sia per quel che riguarda i tanti progetti che avevamo avviato, molti dei quali sono prossimi al completamento o saranno presto inaugurati, sia rispetto alle azioni ed alle iniziative che saranno messe in piedi dalla nuova amministrazione: passeremo tutto al setaccio, sotto la lente d’ingrandimento, nel solo ed esclusivo interesse dei nostri concittadini. Porteremo avanti il nostro lavoro per il bene delle Pelagie, per tutelare l’immagine che Lampedusa si è conquistata a livello internazionale sul fronte del rispetto dei diritti umani grazie ai sacrifici della sua Comunità. Ci impegneremo per impedire che qualcuno, magari qualche 'forestiero', pensi di poter venire qui a fare affari e speculazione nelle nostre isole".

IL VIDEO. Martello "sfiduciato" dagli elettori, il sindaco uscente: "Solo contro tutti, resto comunque a fare opposizione"

"Insieme con i consiglieri comunali di opposizione, con tutti gli altri candidati della lista 'La Scelta' e con Erika Minasola che avevo designato come assessore, continueremo ad essere un punto di riferimento. Alcuni di loro li conoscevate già, altri avete imparato a conoscerli nel corso della campagna elettorale, potendone apprezzare le loro qualità e la loro passione: Irene Cambera, Tony Colapinto, Vincenzo Di Maggio, Angelina Di Malta, Salvatore Fragapane, Vincenzo Partinico, Andrea Policardi, Grazia Raffaele e Pierluigi Solina. Tutti loro, insieme con chi ha lavorato 'dietro le quinte', meritano il mio più sincero ringraziamento - ha concluso Martello - . Adesso si faranno le ossa all’opposizione per essere, domani, nuova classe dirigente di Lampedusa e Linosa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Martello a capo dell'opposizione: "Nessun passo indietro, ci sono e ci sarò"

AgrigentoNotizie è in caricamento