rotate-mobile
Ambiente / Casteltermini

Ex stabilimento Italkali in stato di abbandono, Cambiano presenta interrogazione

"Il parlamentare regionale segnala in particolare una "preoccupante incidenza tumorale"

Ex impianto Italkali di Casteltermini in stato di abbandono, il deputato regionale Angelo Cambiano presenta interrogazione.

"Con tale atto - dice una nota - si intende chiedere quali iniziative, gli Enti interpellati, intendono assumere al fine di garantire la bonifica e la messa in sicurezza del sito industriale, eventualmente diffidando i soggetti che dovessero risultare proprietari dell’area ad intervenire". Questo soprattutto in considerazione della presenza all'interno dell'area dell'impianto di amianto e rifiuti di ogni tipo.

"Tale fonte di pericolo per la salute pubblica - dice ancora Cambiano - è stata, negli anni, più volte attenzionato dall’Asp di Agrigento, dai tecnici dell’Arpa e del Comune di Casteltermini, risultando, in esito ai diversi sopralluoghi, la preoccupante presenza di liquidi non meglio identificati e di fibre di amianto aerodisperse".

Cambiano evidenzia inoltre come sia "particolarmente preoccupante l’incidenza delle patologie tumorali tra i Comuni di Casteltermini e Campofranco. Non bisogna inoltre dimenticare che a pochi metri da quel sito industriale dovrebbe prima o poi diventare attiva la miniera-museo Cozzo Disi, così come sono presenti attività economiche come piscine e ristoranti. Non è pertanto normale che gli organi competenti non abbiano ancora fatto nulla per bonificare un'area che rappresenta una vera e propria bomba a livello ambientale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex stabilimento Italkali in stato di abbandono, Cambiano presenta interrogazione

AgrigentoNotizie è in caricamento