rotate-mobile
Politica Porto Empedocle

Balordi in casa di Ida Carmina, consiglieri del M5S: "Non ci fermeremo"

Salvatore Ersini e Morena Cortelli, manifestano piena vicinanza e solidarietà al sindaco per i fatti di cronaca recentemente accaduti

I consiglieri del Movimento 5 Stelle di Porto Empedocle, Salvatore Ersini e Morena Cortelli, manifestano piena vicinanza e solidarietà al sindaco Ida Carmina, dopo che alcuni individui si sono intrufolati nella sua abitazione.

"Imperterrita, nonostante tutto, - hanno scritto i consiglieri comunali in una nota - ella ha continuato a lavorare per il bene di Porto Empedocle. Gli oppositori o comunque chiunque abbia una visione politica differente, non possono che riconoscere il gravoso compito che giornalmente si trova a fronteggiare. Naturalmente sapevamo già che non sarebbe stato facile risanare la macchina amministrativa, cosi come c’è pervenuta".

"D'altronde gli empedoclini hanno eletto un sindaco, non un mago o uno sciamomano che con la bacchetta magica risolve i problemi accumulati negli anni - puntualizzano i consiglieri - . L'azione amministrativa attuale è come un seme piantato in terra che genererà i suoi frutti con il passare del tempo, ed è per questo che siamo sicuri che Ida carmina non si piegherà nè al ricatto ne alle intimidazioni di qualche “ruba galline”.

"Superato lo sgomento iniziale, compatti come sempre, non ci fermeremo e non staremo in silenzio - concludono - . Andremo avanti a testa alta e miglioreremo questo paese così come promesso in campagna elettorale, nonostante le continue e di certo poco velate minacce di diffida che l'opposizione palesa ai quattro venti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balordi in casa di Ida Carmina, consiglieri del M5S: "Non ci fermeremo"

AgrigentoNotizie è in caricamento