menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ato, Di Rosa: "Capire se ci sono politici che si sono venduti per qualche posto"

Il consigliere comunale chiede l'elenco dei dipendenti dell'Ambito e Girgenti acque, l'apertura del tavolo tecnico e l'analisi delle nuove tariffe idriche

Piante organiche ed elechi degli assunti nell'ultimo biennio da Ato e Girgenti acque. Questa la richiesta sollevata dal consigliere comunale del Pdl, Giuseppe Di Rosa, già in Consiglio lo scorso martedì. "Voglio capire se c'è qualche politico che si è venduto per qualche posto", spiega Di Rosa oggi nella nostra intervista.

"Dopo la seduta del Consiglio mi sono aggiornato ulteriormente e ho capito che il problema reale della nuova tarrifazione proposta è che manca un regolamento che regoli queste tariffe. Regolamento che dovrebbe essere approvato dall'Assemblea dell'Ato, cioè dai sindaci e dai dirigenti". L'Assemblea di cui parla Di Rosa, però, non si riunisce, e quando ciò succede, non raggiunge il numero legale. Questo anche perchè alcuni comuni non hanno consegnato la rete idrica all'Ente.

"Il vero problema è l'Ato, che ha un forte potere politico e non vuole cedere le armi. Non mi sta bene". Il consigliere, oltre all'elenco dei dipendenti, volto a dimostrare pubblicamente se ci sono stati rapporti clientelari tra gli Enti, chiede l'apertura di un tavolo tecnico con l'Ato.


Sono state le nuove tariffe il motivo scatenante di numerosi attacchi e accuse nei confronti degli enti gestori del servizio idrico. Nello Hamel, consigliere di Idv, ha promosso già da settimane una raccolta firme e portato il problema in Consiglio. Di Rosa vuole intervenire assumendo un tecnico, lontano da rapporti politici e che sia esperto in materia, in grado di analizzare la nuova tariffazione ed eventualmente avanzare nuove proposte. La nuova tariffa proposta da Girgenti acque, sebbene abbassi il costo della tariffa idrica, introduce altre formule come la quota fissa e il calcolo pro die, che rispetto alla bolletta attuale, a parità di consumi, risulterà però più costosa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento