menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Hotspot nell'Agrigentino, Ncs: "Il governo compenserà perdite di reddito?"

Angelo Attaguile, deputato nazionale e segretario di "Noi con Salvini", chiede al ministro dell'Interno con quali misure saranno risarciti gli eventuali danni per le località turistiche

Gli hotspot saranno un danno per l'economia dei luoghi in cui sorgono. Lo sostiene Angelo Attaguile, deputato nazionale e segretario di "Noi con Salvini", che ha depositato una interrogazione al ministro dell’Interno per sapere "con quali misure il governo conta eventualmente di compensare le comunità locali per i disagi e le probabili perdite di reddito conseguenti alla inevitabile compromissione delle potenzialità turistiche".

Nel documento il parlamentare chiede anche di sapere se il governo sia effettivamente intenzionato a moltiplicare le strutture di accoglienza temporanea per i migranti richiedenti asilo o altra protezione internazionale "in alcune delle zone di maggior importanza turistica della Sicilia", tra cui l'Agrigentino.

"Alla vigilia dell’inizio della stagione turistica - ha detto Attaguile - il governo sta provvedendo all’attivazione di centri d’accoglienza ricavati all’interno di strutture destinate al turismo. È accaduto per l’hotel Villa Sikania a Siculiana, che ora ospita mediamente 300 immigrati, mentre soltanto degli ostacoli burocratici avrebbero impedito che subisse la stessa sorte anche l’Hotel dei pini a Porto Empedocle. Adesso - continua - la stessa fine potrebbe fare l’Hotel Capo Rossello di Realmonte, a due passi dalla Scala dei Turchi, recentemente esaltata con la nomination Unesco".

Per il deputato Ncs la nascita di tali strutture comrpometterebbe "significativamente la capacità di attrarre investimenti". Sulla questione in passato hanno preso posizione anche le locali sezioni di ‘Noi con Salvini’. Nell'Agrigentino è avvenuto con Peppe Di Rosa nell'ambito di una seduta di Consiglio comunale aperto a Siculiana, nella quale si è evidenziata anche la questione sanitaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento