menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

Iacolino e Falzone: "Aeree a rischio incendio, intervenga l’amministrazione"

I due propongono l'istituzione di una task force per favorire la pronta rimozione di sterpaglie ed accumuli di rifiuti

“Vaste aree del territorio della nostra città sono quasi assediate da sterpaglie ed in taluni casi, da accumuli di rifiuti con il conseguente rischio incendi. Una situazione che al di là del rischio incendi e di quello igienico-sanitario ,porta con se inevitabilmente una condizione di preoccupazione alle famiglie agrigentine le cui case “confinano” con le predette aree a rischio". La denuncia arriva dai consiglieri comunali agrigentini di "Pensiero Libero" Giorgia Iacolino e Salvatore Falzone.

"Serve una task force che l’amministrazione comunale deve immediatamente approntare - anche d’intesa con altre istituzioni ed enti pubblici, nonché con il concorso delle ditte che espletano il servizio per conto del comune - per favorire la pronta rimozione di sterpaglie ed accumuli di rifiuti - continuano -. Una città come Agrigento, anche dopo i recenti eventi mediatici che ne hanno reso ancor più apprezzabile l’immenso patrimonio culturale, concludono Iacolino e Falzone-merita il massimo decoro ed una immagine limpida ed i provvedimenti urgenti necessari a garantire sicurezza ed incolumità alle famiglie della nostra comunità“.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La provincia sempre più digitale, rilasciate 100 mila identità Spid

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento