Domenica, 14 Luglio 2024
Politica

Impianto di rifiuti ad Aragona, M5S: "Solidali con i cittadini, chiediamo accertamenti"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Abbiamo assistito in queste settimane presso il Comune di Aragona, una vicenda opaca e poco chiara  presentata in consiglio comunale il 2 luglio 2024 .

Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza in merito: con poca comunicazione alla città e ai consiglieri comunali è stato messo all’odg del consiglio comunale di Aragona, convocato il 2 luglio 2024, con tale proposta : “ Proposta n. 1 del 10/01/2024 RGP n.1 del 16/01/2024 redatta dal responsabile del 5° Settore avente ad oggetto: SEAP BIO s.r.l. istanza ex art. 13 L.R. n. 33/2021; realizzazione piattaforma di selezione rifiuti e di produzione biometano e compost da rifiuti organici – con variante urbanisitica ex art. 8 CO. 1, D.P.R. n.160/2010, ed ampliamento dell’area di sviluppo industriale: valutazione preliminare in materia ubanistica, e sulla sussistenza dell’interesse pubblico generale”.

Già da subito, i cittadini residenti vicino al territorio in questione, nei mesi scorsi avevano manifestato contrarietà e perplessità sulla realizzazione di tale sito; inoltre un sindaco, a nostro modesto parere dovrebbe coinvolgere fin da subito l’intera cittadinanza e soprattutto l’intero consiglio comunale.

Infatti tale notizia arrivata in sordina (sicuramente non per gli addetti ai lavori) hanno trovato contrarietà sia tra i cittadini aragonesi ma soprattutto dai consiglieri di opposizione e anche di alcuni della maggioranza. Le votazioni richieste durante il consiglio comunale hanno visto,  per senso di grande responsabilità allontanata l’appovazione di tale scellerata proposta.

Ci fa piacere sottolineare come la mobilitazione sia nata dai semplici cittadini, da molte mamme e da chi ha veramente a cuore l’ambiente e le salvaguardia del territorio.

Noi siamo qui per solidarizzare con tutti i cittadini Aragonesi e abbiamo già intrapreso alcune attività di studio a tale riguardo a salvaguardia dell’intero territorio agrigentino, già maltrattato e distrutto in questi ultimi 30 anni.

Con rispetto e stima per i ruoli che ognuno rappresenta, tanto ci sembrava doveroso a tutta la città di Aragona, agli Aragonesi e a tutta la provincia di Agrigento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impianto di rifiuti ad Aragona, M5S: "Solidali con i cittadini, chiediamo accertamenti"
AgrigentoNotizie è in caricamento