Castrofilippo, nota del presidente della commissione Ambiente

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Il presidente della commissione Ambiente, servizio cittadini al territorio e alla pianificazione territoriale Riccardo Serravillo, dopo l'assemblea cittadina svoltasi venerdì 10 gennaio 2014 dove L'amministrazione comunale ha incontrato la cittadinanza illustrando gli interventi effettuati durante primo semestre, i progetti futuri e accolto le varie proposte avanzate dai singoli cittadini, presentato alla popolazione anche le commissioni consiliari, invita tutti i cittadini che vogliono spendersi per dare un contributo fattivo come esterno alla commissione di cui ne è il presidente. Così che, se ne possa favorire e migliorare la qualità della stessa, con eventuali proposte e dibattiti arricchendone il percorso già avviato. Invitando a recarsi presso gli uffici della biblioteca comunale o presso il Comune entro 10 giorni a partire dal 11/01/ 2013.

Il presidente Serravillo nel corso dell'assemblea ha informato la cittadinanza sulle proposte e i progetti che la che la commissione ambiente, servizio cittadini al territorio e alla pianificazione territoriale sta' vagliando insieme all'assessore Sviluppo Economico, Finanze, Ambiente e Servizi al Territorio Dott. Vito Castiglione mettendo al primo posto le reali esigenze della comunità.

La costituzione degli Aro (ambito di raccolta ottimale) come improrogabile obbiettivo, entro fine gennaio di partire con la raccolta differenziata solo per gli esercizi commerciali, in seguito si coinvolgeranno con il piano d'intervento dell'Aro le famiglie e la società tutta.

Sul tema della sicurezza invece, argomento che sta' molto a cuore anche al Presidente del Consiglio Rag. Sferrazza Giuseppina, si sta considerando l'idea di predisporre piccoli lotti di video sorveglianza per una serie di strutture comunali ed alcuni punti strategici del territorio e di predisporre gli elaborati tecnici necessari per il ripristino di una parte dell'impianto già esistente.

Un altro punto altrettanto sollecitato è il sistema WI FI, visto la frequente domanda di poter accedere ad Internet con il proprio dispositivo personale, anche quando ci si trova fuori casa,creando delle aree dove gli utenti si possano collegarsi a titolo gratuito.

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento