rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica Grotte

Rimase "orfano" di un assessore 3 mesi dopo l'elezione, trovato il "sostituto"

Il sindaco Alfonso Provvidenza ha nominato Antonino Terrana e ha redistribuito le deleghe

La scorsa settimana, dopo appena tre mesi dall’elezione, si era ritrovato “orfano” di un assessore. A dimettersi, neanche tanto improvvisamente, era stato il componente della Giunta – con delega alla Pubblica istruzione - Mirella Salvaggio. Dopo appena una settimana, il neo sindaco di Grotte, Alfonso Provvidenza, ha nominato – e lo ha fatto ieri mattina - il suo “sostituto”. Si tratta di Antonino Terrana.

"Orfano" di un assessore dopo 3 mesi dall'elezione  

“Sono soddisfatto per la designazione dell'architetto Terrana, dirigente responsabile del servizio di Protezione civile per le ex Province di Palermo e Trapani, - ha detto il sindaco di Grotte: Alfonso Provvidenza - . Un ottimo tecnico che rafforza decisamente le competenze della Giunta. Rinnovo i ringraziamenti all'assessore uscente Mirella Salvaggio per l'ottimo lavoro svolto, per la straordinaria sensibilità e l'onestà intellettuale che hanno contraddistinto il lavoro svolto”. Con la nomina di Antonino Terrara, Provvidenza ha rimodulato anche le deleghe assegnate. Il vice sindaco, Annamaria Todaro, si occuperà di Cultura, Turismo, Sport, Spettacolo, Pubblica istruzione; l’assessore Antonino Caltagirone si occuperà, invece, di Risorse umane, Vigilanza, Protezione civile, Agricoltura, Commercio e Artigianato, Legalità, Innovazione, Fondi europei. Il neo assessore Antonino Terrana dovrà curare i Lavori pubblici, Urbanistica, Ambiente e Territorio, Servizi di pubblica utilità, Verde pubblico e l’assessore Zina Maria Cipolla, invece, dovrà occuparsi dei Servizi sociali, Associazionismo e volontariato, Pari opportunità, Politiche giovanili, Sanità. Il sindaco Provvidenza, infine, eserciterà le attribuzioni su Bilancio, Tributi e Patrimonio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimase "orfano" di un assessore 3 mesi dopo l'elezione, trovato il "sostituto"

AgrigentoNotizie è in caricamento