Fondo salva imprese, Savarino: "Finalmente, ci siamo"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

Finalmente, dopo anni di interminabili lavori in corso, dopo  mesi di stop a causa della crisi economica della cmc, con danni enormi per le nostre imprese siciliane creditrici per circa cento milioni, dopo innumerevoli riunioni, incontri, pressioni e continui rinviii, finalmente è stata accolta la nostra richiesta, sollecitata con forza dal Presidente Musumeci, di creare un fondo salvaimprese. 

Con l’approvazione del dl crescita è stato istituito un fondo volto a garantire le nostre aziende siciliane creditrici della Cmc ed impegnate sui cantieri della Agrigento, Palermo e Agrigento, Caltanissetta, cantieri che adesso possono e devono riprendere. 

Il mio impegno in difesa del territorio e delle nostre aziende siciliane , però, non finisce qui: continuerò a seguire la vicenda personalmente finché queste due strade non saranno collaudate e rese fruibili, strade di fondamentale importanza non solo per la mia provincia, ma per tutta la Sicilia.

Già nella prima metà di luglio avremo i vertici dell'Anas, della Cmc e delle imprese creditrici in Commissione, staremo loro con il fiato sul collo finché non finiranno i lavori!

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento