rotate-mobile
Nomine

Giunta regionale, Savarino commenta da esclusa: post al veleno sui social

La già presidente della commissione Ambiente all'Ars sembra anticipare quanto potrebbe essere formalizzato nelle prossime ore

"Buongiorno amici, non amareggiatevi: 'La dignità non consiste in avere onori, ma nella coscienza di meritarli'".

Si affida ad un aformisma di Aristotele Giusi Savarino, deputato regionale di Fratelli d'Italia, il dibattito di queste ore sul suo ingresso - o la sua esclusione - dalla giunta regionale di Renato Schifani.

Di ufficialità al momento non ve ne sono, ma già da giorni pare sia in corso un "braccio di ferro" tra le varie anime del partito di Giorgia Meloni, con i big romani che puntano su nomi diversi da quello della deputata ravanusana. 

Lei, raccoglie solidarietà e complimenti, ma appare molto netta nelle posizioni intraprese: "Non gliela dare vinta Giusy - scrive un sostenitore -. Quella carica è tua, conquistata e sudata, senza se e senza ma. Non ci può essere nessuna dinamica politica, partitica o clientelare che regga. Un forte abbraccio".

Lei risponde: "Purtroppo in un mondo in cui l’arroganza domina sul merito, non mi resta che prenderne atto".

Fratelli d'Italia si era lanciata in una nota che sapeva di tregua armata, dicendosi certa che le scelte di Schifani "saranno comunque le più adeguate a salvaguardare l'unità del centrodestra e l'efficacia dell'azione di governo".

Oggi che queste scelte sembrano guardare ad altri nomi e diversi lidi, cosa accadrà?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giunta regionale, Savarino commenta da esclusa: post al veleno sui social

AgrigentoNotizie è in caricamento