Nuove nomine per la Giunta Firetto: entrano Musca e Patti

Appartengono all'area vicina all'ex ministro Angelino Alfano, andranno ad occuparsi di Cultura e Lavori pubblici

Patti e Musca assieme al sindaco Firetto

Hanno giurato oggi pomeriggio due nuovi assessori della giunta Firetto. Si tratta di professionisti entrambi individuati in quota "Alfano", o ciò che rimane dell'area politica dell'ex ministro.

Dopo mesi di "voci", sono entrati nella squadra amministrativa l'ingegnere Mauro Patti e la professoressa Ernesta Musca, da destinare rispettivamente al settore Lavori Pubblici e Cultura-istruzione. Il sindaco avrebbe avuto una interlocuzione nei giorni scorsi con l'area dell'ex Ncd, sottolineando la volontà di mantenere inalterato lo schieramento delle elezioni amministrative del 2015. Non è escluso che, da qui alle elezioni, si possa occupare anche il nono posto da assessore, oggi consentito dalle normative.

Gli incarichi, pare, avverranno in "invarianza di bilancio", cioè non si provvederà ad aumentare il capitolo destinato alle indennità, ma semmai si "limerà" quanto già stanziato.  

8663afd9-208e-4e67-8ec7-b48d9a741689-2

Mauro Patti è un’ingegnere civile già commissario straordinario del Nodo Metropolitano Ferroviario di Palermo – presidenza del Consiglio dei Ministri - e attuale commissario della Commissione tecnica di valutazione impatto ambientale del ministero dell’Ambiente, mentre Ernesta Musca è dirigente scolastico.

“Siamo qui per portare il nostro contributo alla nostra città che sta dimostrando di crescere velocemente”, ha detto Ernesta Musca. “Sono onorato di accettare questo prestigioso incarico – ha dichiarato Patti. – Ho apprezzato il dialogo ben avviato e consolidato con il mondo delle professioni di cui Urban Center è certamente laboratorio vivo.  Porterò il mio contributo per l’ulteriore ed efficace consolidamento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autovelox alla rotonda degli scrittori: raffica di multe, il telelaser incastra invece i più audaci

  • Neonato muore dopo 2 giorni dalla nascita, Procura apre un'inchiesta

  • Le rubano i documenti e non riesce a partire, l’appello di una madre: "Mia figlia è bloccata a Valencia"

  • Incidente fra auto e moto, 3 feriti: uno è grave e l'altro era senza patente

  • Trovati i "pizzini" e il "libro mastro": i due fratelli applicavano tassi usurai che arrivavano al 120%

  • Beve detersivo e finisce in ospedale: trasferito a Catania, 73enne lotta fra la vita e la morte

Torna su
AgrigentoNotizie è in caricamento