Giorgia Iacolino: "Riorganizzare l’attività dedicata al Covid nei presidi ospedalieri"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“I recenti provvedimenti regionali che hanno avviato la riorganizzazione delle attività assistenziali relative alla pandemia da covid 19, sembrano ispirati dalla condivisibile necessità di tenere alta l’attenzione in relazione ai futuri prevedibili scenari. Aver previsto la graduale attivazione di 936 posti letto dedicati al covid,da distribuire nei diversi presidi ospedalieri per terapia intensiva, sub intensiva e degenza ordinaria, risulta coerente con la programmazione nazionale che esige spazi autonomi e separati rispetto alla normale attività assistenziale che deve ripartire,tuttavia, con maggiore intensità. Sono certa che le scelte dell’assessorato regionale della Salute relative alla provincia di Agrigento e,per essa, riguardanti gli ospedali dell’azienda sanitaria-conclude Giorgia Iacolino- potranno, con la dovuta gradualità,rafforzare l’assistenza dedicata al covid 19,salvaguardando ed, anzi, potenziando le normali attività assistenziali in linea con le attese della comunità agrigentina”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento