menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(foto ARCHIVIO)

(foto ARCHIVIO)

"San Leone rischia di scomparire": chiesto un consiglio comunale straordinario

La proposta è stata avanzata dal consigliere Gerlando Gibilaro alla presidenza

Emergenza erosione lungo la fascia costiera di Agrigento, chiesto un Consiglio comunale straordinario e aperto. A proporlo è il consigliere comunale indipendente Gerlando Gibilaro.

"Sino ad oggi- dice in una nota - Agrigento, sul mare non ha saputo costruire la propria fortuna. L’inquinamento, negli anni passati, ha portato la città alla ribalta delle cronache siciliane e nazionali con notevole danno all’immagine e all’economia locale. Oggi, a causa dell'erosione della fascia costiera, gran parte delle spiagge San Leonine sono sparite. Ritengo opportuno che, Agrigento e la sua classe politica, intraprendano una nuova idea di direzione: quella, ove San Leone, recuperi socialità, qualità urbana e ambientale. San Leone deve recuperare l’idea stessa del mare come risorsa e come valore aggiunto del territorio,avviando progetti e percorsi che vedano Agrigento da città sul mare a città di mare. Questa priorità - continua Gibilaro - deve essere assolutamente presa in considerazione, non solo dal Consiglio comunale, ma principalmente dall'azione governativa del sindaco,della Giunta e della deputazione regionale e nazionale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Gioca 10 euro e ne vince 2milioni: caccia al fortunato di Cattolica Eraclea

  • Cronaca

    Un agrigentino a "Uomini e donne", Gero Natale debutta su Canale 5

  • Sport

    L'ex "portierone" Daniele Indelicato vola a Dubai: affiancherà Sosa

Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento