Sabato, 20 Luglio 2024
Politica

Forza Italia, Di Nolfo: "Non più tollerabili le condizioni di degrado"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

La coordinatrice provinciale di Agrigento di Forza Italia Giovani, Lilly Di Nolfo, ritiene non più tollerabili le condizioni di degrado in cui versa la città. La Di Nolfo afferma: “E’ uno spettacolo vergognoso ed inaccettabile. Basterebbe un giro tra le strade, qualunque esse siano, per rendersi conto di quanti rifiuti giacciono in ogni angolo possibile. Sia chiaro: tanta responsabilità è dell’inciviltà di tante persone, prime fra tutti coloro che non sono censiti, e che quindi agiscono per continuare ad evadere la tassa sui rifiuti. Ma vi sono anche delle responsabilità dell’Amministrazione Firetto. Quali misure alternative sono state pensate o messe in atto? Eppure quando si è dato inizio alla raccolta differenziata si conoscevano i dati dell’evasione e si potevano facilmente immaginare le azioni conseguenti di chi, pur di continuare a non pagare, non si sarebbe adeguato alle nuove regole di gestione dei rifiuti. Altrettanto imbarazzanti sono le condizioni di San Leone, il lungomare di Agrigento, abbandonata nel degrado più profondo e trattata come se fosse la peggiore periferia della peggiore città al mondo. Erbacce e sporcizia ovunque sono normalità. Se si pensa che sia giusto provvedere al decespugliamento ed alla pulizia della zona balneare solo in vista dell’imminente stagione estiva, si agisce contro gli agrigentini che vivono la loro città dodici mesi l’anno e che pagano fior di tasse per viverci dignitosamente e godere dei servizi basilari. Penso sia dovere dell’amministrazione pensare e mettere in campo delle misure in grado di assicurare l’igiene e la pulizia della città tutti i giorni dell’anno. Non abbiamo bisogno di operazioni di facciata per far vedere ai turisti che la nostra è una città ordinata e moderna. Sindaco Firetto, le chiediamo più attenzione. Ci dica cortesemente ciò che pensa di fare e come. È un suo dovere”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia, Di Nolfo: "Non più tollerabili le condizioni di degrado"
AgrigentoNotizie è in caricamento