Domenica, 16 Maggio 2021
Politica

"Vertice romano? Io non c'ero", Firetto smentisce e "attacca"

"E'fin troppo evidente che i rumors cui si fa riferimento siano tirati ad arte da qualche 'accattone vestito da politico', e ho qualche idea al riguardo". A parlare è il sindaco di Porto Empedocle e candidato sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che interviene in seguito al nostro articolo in cui si fa riferimento ad un vertice che tenutosi a Roma per decidere le alleanze a supporto della sua candidatura a primo cittadino del capoluogo

"Non ho partecipato ad alcun vertice romano. E' fin troppo evidente che i rumors cui si fa riferimento siano tirati ad arte da qualche 'accattone vestito da politico', e ho qualche idea al riguardo". A parlare è il sindaco di Porto Empedocle e candidato sindaco di Agrigento, Lillo Firetto, che interviene in seguito al nostro articolo in cui si fa riferimento ad un vertice che tenutosi a Roma per decidere le alleanze a supporto della sua candidatura a primo cittadino del capoluogo.

Nonostante i palesati malumori di alcuni deputati nazionali, contrariati per il mancato invito a questa riunione, il candidato sindaco sostiene di non aver partecipato ad alcun vertice.

"Ho visto in queste settimane tanti cittadini e associazioni agrigentine - ha affermato Lillo Firetto - e mi prometto di incontrare entro febbraio il ministro degli Interni agrigentino, e continuerò con altri nell'interlocuzione. Tirare in ballo personaggi che mi risultano oggi fuori dall'agone (si riferisce a Calogero Mannino, ndr) è pura interessata cattiveria. Al prossimo vertice - conclude scherzando - magari avrò dalla mia parte Mazzini, Cavour e Garibaldi".

Nell'evidenziare che Firetto ha smentito di aver preso parte alla riunione, non facendo riferimento alcuno al fatto che questa ci sia stata o meno, ci chiediamo: ma questa possibilità di un’alleanza tra Ncd e Mpa per le prossime Amministrative agrigentine c’è? O è del tutto impossibile?

Senza voler fare altri nomi, rispetto a chi "sta fuori dall'agone" politico, vero è anche che comunque la storia dell’Agrigentino lo insegna: tanti sono i politici che godono di un buon “bacino di voti” nonostante siano almeno in apparenza “fuori dai giochi”; continuano, insindacabilmente, ad avere un certo “peso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Vertice romano? Io non c'ero", Firetto smentisce e "attacca"

AgrigentoNotizie è in caricamento