menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Favara, la linea verde di Rifondazione comunista-4

Favara, la linea verde di Rifondazione comunista-4

Favara, la linea verde di Rifondazione comunista

Cassaro, Palumbo e Giancani sono i nuovi segretari. Enza Russello guiderà i giovani

Il circolo Rifondazione comunista “Antonio Lombardo” di Favara ha svolto stamane presso il centro studi Monsignor Giudice i suoi lavori congressuali. Mediava l’incontro il segretario uscente Antonio Palumbo. La validità del congresso è stata assicurata dalla presenza del tesoriere regionale Giovanni Di Benedetto, peraltro ex segretario provinciale di Rifondazione. Non sono mancati i saluti e gli auguri da parte dei maggiori esponenti della sinistra favarese: Ferretti Salvatore per Italia dei valori, Antonio Lombardo per i circoli socialisti, Rosario Castellana per Sinistra e libertà e Calogero Castronovo per il pd. Da segnalare la presenza di Emanuele Schembri e Giuseppe Alonge in rappresentanza del comitato “beni comuni” di Favara. Tutti hanno fatto degli importanti interventi auspicando una forte sinistra unita a Favara. Evidentemente si ci sta lavorando su.

Inevitabili sono stati i commenti e le delucidazioni riguardanti la crisi della politica nazionale ed economica europea. Si sono aspramente criticate le politiche adottate dal nostro governo nazionale. Il consigliere Antonio Palumbo si è presentato come segretario dimissionario perché non vuole “accavallare le due cariche, e per articolare meglio il lavoro del partito”.

In seguito si è passati alla votazione del nuovo segretario. Il partito ha deciso in merito di costruire una segreteria formata da 3 giovani elementi. Saranno Francesca Palumbo, Vincenzo Cassaro e Francesco Giancani a guidare il nuovo corso. I 3 nuovi segretari militano all’interno del partito da molti anni. Il direttivo sarà composto da Salvatore Lombardo, Antonio Palumbo e Antonio Bellavia. È stato eletto anche il nuovo segretario dei giovani Comunisti. A guidarlo, sarà Enza Russello. La giovane si potrà avvalere di un direttivo composto da Andrea Stagno, Vincenzo Valenti, Salvatore Alonge e Calogero Cucchiara. Il consigliere comunale Antonio Palumbo si dice “tranquillo per l’affidabilità della futura classe dirigente, dato che essa è cresciuta all’interno delle sezioni ed ha maturato una esperienza politica non indifferente”.


Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Apre lo "Sportello di ascolto solidale": aiuterà anche le famiglie

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AgrigentoNotizie è in caricamento