rotate-mobile
Verso le elezioni

Manifesti imbrattati con disegni volgari e scritte offensive: Tardino presenta denuncia

L'europarlamentare: "Non si tratta di una bravata, poiché pure reiterata, ma dell’ennesimo attacco ai danni della Lega, come sta avvenendo in tutta Italia, da parte di vigliacchi antidemocratici e soprattutto contro una donna"

“Ho sporto denuncia contro ignoti perché quanto accaduto sui miei manifesti è un gesto volgare e sessista, antidemocratico, da condannare pubblicamente e che cerca di far degenerare una competizione elettorale che preferirei improntare sul reciproco rispetto e sulla correttezza. Non si tratta di una bravata, poiché pure reiterata, ma dell’ennesimo attacco ai danni della Lega, come sta avvenendo in tutta Italia, da parte di vigliacchi antidemocratici e soprattutto contro una donna. Non vedo manifesti di uomini mai presi di mira con sconcerie. La parità tra uomo e donna, soprattutto in politica, è una conquista che non possiamo far minare da nessuno". Lo ha scritto Annalisa Tardino, europarlamentare e candidata capolista per la Lega Salvini premier nel collegio isole. Per ben due volte i suoi manifesti elettorali sono stati coperti con disegni volgari e scritte offensive della dignità di persona, istituzione e donna.

Elezioni europee, imbrattati con insulti i manifesti della candidata Annalisa Tardino

"Sono orgogliosa di essere donna, in un mondo politico che qualcuno vorrebbe solo per gli uomini. Noi continuiamo a incontrare i cittadini a testa alta, portando il nostro messaggio di libertà e cambiamento, certi di essere sostenuti dai cittadini per bene - ha aggiunto l'europarlamentare - . Ringrazio i colleghi del mio partito che mi hanno rivolto parole di solidarietà, dispiace purtroppo che altri partiti e colleghe donne non abbiano fatto lo stesso”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifesti imbrattati con disegni volgari e scritte offensive: Tardino presenta denuncia

AgrigentoNotizie è in caricamento