rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Elezioni

Amministrative 2018, si torna alle urne: ecco i Comuni interessati

Nell'Agrigentino, così come nel resto dell'isola, si potrebbe votare il 10 giugno

Potrebbe essere il 10 giugno la data delle prossime amministrative in Sicilia.

Nell’Agrigentino si torna alle urne. I Comuni interessati al voto sono: Alessandra della Rocca, Burgio, Calamonaci, Camastra, Castrofilippo, Cianciana, Grotte, Joppolo Giancaxio, Licata, Lucca Sicula, Menfi, Ravanusa, Sambuca di Sicilia, San Giovanni Gemini, Sant’Angelo Muxaro, Santo Stefano di Quisquina.

Solo uno, nell'Agrigentino, il Comune dove si applica il sistema elettorale maggioritario a doppio turno e dove, dunque, potrebbe esserci il ballottaggio. E' Licata, unica realtà dove il numero degli abitanti supera il limite dei 15 mila. Comune dove non si voterà alla scadenza naturale del mandato perché l'ormai ex sindaco Angelo Cambiano, che è stato sfiduciato dal consiglio comunale, era stato eletto nel 2015.

Due i sindaci che non si potranno ricandidare perché stanno, appunto, per concludere il loro secondo mandato. Si tratta di Vito Ferrandelli, sindaco di Burgio, e Vincenzo Inga a Calamonaci. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2018, si torna alle urne: ecco i Comuni interessati

AgrigentoNotizie è in caricamento