Mercoledì, 17 Luglio 2024
Elezioni Sambuca di Sicilia

Lettera anonima diffusa in piazza, s'infiamma la campagna elettorale

Il sindaco uscente: "L'autore della missiva avrebbe potuto scendere in campo, mettersi a capo di una lista alternativa alla mia e affrontare a viso aperto il giudizio dell'elettorato"

Una lettera anonima agganciata nottetempo ai tergicristalli delle auto posteggiate lungo il centro storico fa diventare, all'improvviso, rovente la campagna elettorale. A Sambuca di Sicilia, i candidati alla poltrona di sindaco sono due: l'uscente Leo Ciaccio e Michele Gigliotta. L'autore della lunga lettera ha - secondo quanto riporta oggi il quotidiano La Sicilia - scritto: "Non mi era mai successo di assistere ad un fatto del genere .. cioè un sindaco che fa candidare come avversario il suo migliore amico ... Vergogna state prendendo in giro tutta Sambuca". 

Sambuca di Sicilia, sarà "scontro" fra Ciaccio e Gigliotta 

La lettera si conclude - stando sempre a quanto è stato riportato da La Sicilia - con l'invito "a tutti i cittadini di Sambuca ad andare a votare il candidato della seconda lista Michele Gigliotta" con l'intento di stravolgere il delicato mosaico. "Un gesto inqualificabile da non prendere in nessuna considerazione - ha replicato, secondo quanto riporta il quotidiano La Sicilia, il sindaco uscente Leo Ciaccio - se non per il fatto che disonora Sambuca. L'autore della missiva avrebbe potuto scendere in campo, mettersi a capo di una lista alternativa alla mia e affrontare a viso aperto il giudizio dell'elettorato. Oppure denunciare in un pubblico comizio o meglio alla magistratura le nefandezze che l'amministrazione attiva, che ho avuto l'onore di presiedere, avrebbe compiuto". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lettera anonima diffusa in piazza, s'infiamma la campagna elettorale
AgrigentoNotizie è in caricamento