Sit-in viadotto Petrusa, Faraone: "Noi facciamo i fatti e agli altri lasciamo i flash mob e gli spot elettorali”.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di AgrigentoNotizie

“Se c’è qualcuno fa propaganda e anche male, visto che si dimostrano ignoranti e sfascisti, sono la Meloni e Musumeci”. Lo dice Davide Faraone, sottosegretario alla Salute, commentando il flash mob sul viadotto Petrusa di Fratelli d’Italia.

“Il viadotto - aggiunge - è stato demolito con il cantiere 'Empedocle 1' perché non più sicuro e c’è un nuovo progetto, già pubblicato, con una conferenza di servizio fissata il 7 novembre. Il Comune si è impegnato di apporre il vincolo per eventuali espropri e appena autorizzato si partirà speditamente con un appalto per 3 milioni e mezzo di euro. In questo momento sono attivi i percorsi alternativi con un allungamento dei tempi di circa 5 minuti su una sola carreggiata dell’Agrigento-Caltanissetta. Insomma - conclude Faraone - siamo noi che facciamo i fatti, lasciamo agli altri i flash mob e gli spot elettorali”.

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento