La Sicilia ha il suo governatore, urne chiuse: l'affluenza è del 39,6 per cento

Nel report fornito dal portale della Regione, alla chiusura dei seggi hanno votato nell’Agrigentino in tutto 191.647 persone

I “giochi” sono stati fatti: la Sicilia ha un suo governatore. Urne chiuse, naturalmente, anche ad Agrigento dove ai seggi si sono recati 191.647 elettori, pari al 39,6 per cento.  

   

Rispetto alle elezioni regionali del 2012, il dato è al ribasso. Infatti, cinque anni fa, i votanti furono 198.512, pari al 41,34 per cento. Ad Agrigento, però, il dato è cresciuto: i votanti - secondo l'affluenza delle ore 22 - sono stati 25.986, su complessivi 52.894 aventi diritto, pari al 49,13 ben due punti in più rispetto al 2012. Tocca quota 61,22 per cento di votanti, invece, Cammarata dove la percentuale d'affluenza è da record nei Comuni dell’Agrigentino. Affluenza importante - 57,38 per cento - a San Giovanni Gemini dove hanno votato 4.253 elettori su 7.412 aventi diritto. Affluenza del 50,76 per cento a Montevago dove nel 2012 alle si era recato il 52,08 per cento. A Bivona si è registrata, invece, una affluenza del 49,12 per cento: hanno votato 1.936 persone su 3.941 aventi diritto. Ma nel 2012, proprio a Bivona, aveva votato il 52,97 per cento. Alle 22, la percentuale più bassa d'affluenza - dell'intero Agrigentino - è stata a Sant'Angelo Muxaro che si è fermato al 20,85 per cento: hanno votato 691 persone su complessivi 3.314 aventi diritto. Nel 2012 aveva votato, invece, il 23,8 per cento, ossia 776  elettori su 3.261 aventi diritto. 

Alle 19, ad Agrigento  hanno votato 21.219 elettori su 52.894 pari al 40,12 per cento, mentre nel 2012 l'affluenza si era fermata al 37,92 per cento. A Canicattì si sono recate alle urne 10.603 persone su 32.265 aventi diritto, pari al 32,86 per cento, mentre cinque anni prima l'affluenza era stata del 30,41 per cento. A Favara hanno votato 11.047 elettori su 34.778, pari al 31,76 per cento. Nel 2012 avevano invece votato il 34,19 per cento.

IL VIDEO. Gli agrigentini alle urne 

A Porto Empedocle sono andate alle urne 6.092 persone su 16.716 pari al 36,44 per cento, mentre cinque anni prima l'affluenza era stata del 36,01. A Sciacca hanno votato 13.705 elettori su 35.783 aventi diritto, pari al 38,3 per cento. Cinque anni prima avevano votato il 40,64 per cento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alle ore 12, sui 483.996 agrigentini aventi diritto avevano votato in 39.189, pari all'8,1 per cento. Cinque anni prima gli elettori aventi diritto erano 486.157 e anche allora furono 39.307 gli elettori andati alle urne entro mezzogiorno, pari all'8,09 per cento. 

Sono 483.996 gli agrigentini chiamati ai seggi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 7 nuovi casi: 3 ad Aragona, 2 a Sciacca, 1 ad Agrigento e a Palma

  • Boom di contagiati da Covid 19 a Sciacca, adesso sono 29: ci sono anche un neonato e la sua famiglia

  • Passeggero della Tua positivo al Covid 19, l'Asp: "Chi ha viaggiato su questo bus ci contatti immediatamente"

  • Schizza il bilancio dei positivi nell'Agrigentino, ancora casi a Canicattì e Licata

  • Coronavirus, boom di contagi ad Aragona e tamponi positivi anche a Licata

  • Coronavirus, è record di nuovi contagi in Sicilia (+179): 6 per Agrigento, arrivano i primi tamponi rapidi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AgrigentoNotizie è in caricamento