Sabato, 13 Luglio 2024
Regionali Sicilia 2017 Raffadali

E' scontro fra Cuffaro e Musumeci, l'ex presidente: "Gli auguro di fare almeno un terzo delle cose che ho fatto io"

Il candidato del Centrodestra ha detto di ritenere l'ex governatore "il peggiore nemico"

"Sono molto diverso da Musumeci per storia politica, culturale e personale. Ma auguro a Musumeci di fare almeno un terzo delle cose buone che ho fatto io da presidente della Regione". Lo ha detto l'ex governatore finito in cella - dove ha scontato la pena - per favoreggiamento alla mafia: Salvatore Cuffaro. 

Il candidato del Centrodestra ha detto di ritenere Cuffaro "il peggiore nemico". A settembre Cuffarò suggerì pubblicamente ai suoi ex elettori di praticare il voto disgiunto: "Se potessi votare - disse - punterei su Vittorio Sgarbi presidente e sulla lista del Cantiere Popolare". Poi Sgarbi ritirò la propria candidatura preferendo un accordo con Musumeci ma il giudizio di Cuffaro non cambiò. A fine settembre mentre il candidato presidente invocava liste pulite e prendeva le distanze dai predecessori del centrodestra, Cuffaro precisò: "Musumeci non si rende conto che nelle sue liste e intorno a lui ci sono tutti quelli che stavano con me e con Lombardo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' scontro fra Cuffaro e Musumeci, l'ex presidente: "Gli auguro di fare almeno un terzo delle cose che ho fatto io"
AgrigentoNotizie è in caricamento