rotate-mobile
Regionali Sicilia 2017

“Cento Passi per la Sicilia supererà il 5 per cento", ecco i 6 aspiranti deputati

Nella sede di via Mazzini oltre ai candidati che appoggiano Claudio Fava, c'era il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi e l'ex governatore Angelo Capodicasa

C'è anche il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, co-coordinatore nazionale Articolo Uno-Mdp, alla presentazione dei sei candidati della lista "Cento passi per la Sicilia", che appoggia il candidato presidente della Regione Claudio Fava. A presentarsi sono i sei candidati: Pietro Aquilino, sindacalista della Cgil; Rosario Gallo, ex sindaco di Palma di Montechiaro; Angela Galvano, consigliere comunale ad Agrigento; Maria Teresa Monteleone, già presidente dell'Unione dei Comuni "Terre sicane"; l'ingegnere Calogero Patti e Maria Tiziana Russo, avvocato di Sciacca. 

"Cento passi per la Sicilia", si presentano i candidati 

Con i candidati presenti nella sede di via Mazzini, ad Agrigento, c'è anche l'ex presidente della Regione Angelo Capodicasa, il quale ha lasciato il Partito Democratico di Renzi per passare a Mdp: "Qui ci sono giovani e meno giovani, persone con esperienza che daranno con la loro presenza un contributo positivo per la nostra provincia e la nostra regione. Noi siamo sicuri di superare il 5 per cento, i sondaggi ci danno al di là della soglia minima, noi puntiamo quindi a vincere sapendo che abbiamo da far conoscere questo progetto elettorale, il nostro impegno sarà questo".

"Cento passi per la Sicilia", ecco i candidati

Anche il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi è convinto di che il partito che appoggia il candidato Claudio Fava farà bene alle elezioni regionali: "Noi partiamo con l'idea di recuperare le persone che hanno abbandondato il Pd, sapendo che occorre cambiare le politiche sociali ed economiche. Abbiamo bisogono di investimenti che producano lavoro duraturo, investimenti nella Sanità e nella Scuola. La sinistra qui in Sicilia ha fatto una scelta importante e sarà ripagata dagli elettori, siamo ben oltre il 5 per cento secondo i sondaggi e sono convinto che saremo una sorpresa. Noi rappresentiamo una novità ma dal cuore antico, il cuore delle lotte per il lavoro e la voglia di rappresentare i ceti produttivi. In generale cercheremo di rappresentare gli italiani e i siciliani che lavorano.  
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cento Passi per la Sicilia supererà il 5 per cento", ecco i 6 aspiranti deputati

AgrigentoNotizie è in caricamento